Natale 2023

Mani che curano

Come mai a Natale ci sentiamo tristi e soli?
C’è chi dice che sia l’eco antico dell’origine della nostra storia di uomini fatti carne.

In tanti, più o meno consapevolmente, proviamo questi sentimenti e per non farci trascinare in questo vuoto, ci facciamo catturare dalle luci e ci riempiamo la pancia di cibo.

Io ti auguro invece di trovare tempo e modo per riconoscere e ascoltare questa nostalgia.

Fermati, circondati di silenzio e ascolta.
Ascolta il sussurro della tua anima e lascia uscire quello che arriva.

Io per esempio faccio i biscotti: musica dolce, movimenti lenti, respiro, mani nella farina, ingredienti naturali, una lacrima per inserire Amore nell’impasto … e ascolto.

Tu puoi fare una torta, i tortellini, scrivere una lettera, dire ciò che non hai mai detto … intanto silenzio, respira e ascolta.

Buon Natale, in amore e consapevolezza.

Gratis et Amore Dei

***
Fotografia: Sabrina Calieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Scrivimi se vuoi condivide qualcosa

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.